Articolo dalla “VOCE DEL TRENTINO” (09.06.2016)

Articolo 09.06.2016 da “LA VOCE DEL TRENTINO”

Una giovanissima trentina semina il panico alla 52esima edizione del prestigioso torneo Avvenire, riservato agli under 16 maschile e femminile in corso a Milano.
E’ la 13enne Melania Delai, allenata da Alessandro Bertoldero che seppur giovanissima non ha paura ne timori reverenziali verso avversaria più grandi di età e fisico.
Dopo aver messo nel sacco, al primo turno, la numero 10 del tabellone Mihaela DJAKOVIC con il punteggio di 63 63, si è ripetuta nel turno successivo contro rifilando un 63 61 a Marta Del Pino Maturano.
Già arrivare al terzo turno in un torneo così importante a soli 13 anni, potrebbe sembrare, e lo è, un traguardo di assoluto valore per una under 16 ; per la talentuosa Melania sembra solo l’ antipasto.
Le avversaria sperano di non trovarsi a fare i conti con questa “ macchina da guerra “ perché per pensare di batterla bisogna essere non forti ma fortissimi.
La bravissima Melly, non lascia nulla al caso: preparazione perfetta prima dei tornei, unita a talento e mentalità vincente, ne fanno una avversaria temibilissima. Ora al terzo turno l’attende un incontro durissimo, ma la lotta è il pane quotidiano per il genio trentino.