ITF u.18 Maribor (SLO) : terzo posto in singolare

25.08.2017: nel secondo torneo in Slovenia la 14enne raggiunge il terzo posto in singolare all’ITF u.18 “AS OPEN 2017”. Oggi, ancora alle prese con il problema muscolare alla coscia sinistra che non le ha permesso di muoversi bene, è riuscita a giocare la semifinale perdendo al terzo set. Il primo parziale in equilibrio si è chiuso 4\6 per la Manu, ma la trentina ha sprecato alcune occasioni di passare in vantaggio e vincere il set; nel secondo set invece ha giocato più aggressiva chiudendo 6\1; dopo aver speso molto in questi giorni, nel terzo set non aveva più energie e cedeva 0\6 in favore della rumena.

24.08.2017, Slovenia (Maribor): anche oggi la trentina ha dato tutto quello che poteva perché ha vinto con una gamba in cattive condizioni che non le permetteva di spostarsi in tutte le zone del campo; 7\6 6\4 alla 16enne ucraina Skorokhodova con un rovescio potente e preciso. Melania è sempre stata sotto nel punteggio del primo set ed ha rimontato un parziale di 3-5, fino ad arrivare al tiebreak e vincere 10-8; nella seconda frazione l’ucraina si porta in vantaggio 4-0, ma la trentina non molla e riparte a giocare con intelligenza fino al 6\4 finale.
Domani incontrerà in semifinale la rumena C.R.Manu che oggi ha vinto con l’inglese M.Budin.

23.08.2017, Slovenia (Maribor): Melania è entrata in campo nel secondo turno del torneo AS OPEN 2017 nonostante l’infortunio alla gamba sinistra occorsole durante il match di primo turno. Ha deciso di provare a giocare con la tedesca Stegmann ed è riuscita, anche muovendosi poco, a vincere 6\3 7\6 giocando 40 colpi vincenti; nel primo set la trentina è stata sempre aggressiva, mentre nel secondo parziale ha dovuto rimontare uno svantaggio di 1 a 4 fino a raggiungere il tiebreak dove l’avversaria si è disunita.

22.08.2017, Slovenia (Maribor): nel secondo torneo internazionale under 18 sulla terra rossa slovena Melania supera la 17enne kazaka A. ALLAKHVERDIYEVA col punteggio di 6\1 6\0 giocando un buon match con parecchi colpi vincenti.